Informazioni Commerciali

SISTRI: pagamento contributo entro il 30 giugno 2014

Il 1° maggio è entrato in vigore il D.M. Ambiente 24 aprile 2014 che indica la disciplina delle modalità di applicazione a regime del SISTRI del trasporto intermodale nonché la specificazione delle categorie di soggetti obbligati ad aderire, ex articolo 188-ter, comma 1 e 3 del D.lgs. n. 152/2006.

Si ricorda che gli enti e le imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi già obbligati ad aderire al SISTRI sono:

-  gli enti e le imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi da attività agricole e agroindustriali con più di dieci dipendenti. Restano esclusi, indipendentemente dal numero di dipendenti, gli enti e le imprese che conferiscono i propri rifiuti a circuiti organizzati di raccolta;

 

-  gli enti e le imprese con più di dieci dipendenti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;

 

-  gli enti e le imprese produttori di rifiuti speciali pericolosi che effettuano attività di stoccaggio;

 

-  gli enti e le imprese che effettuano attività di raccolta, trasporto, recupero, smaltimento dei rifiuti urbani della Regione Campania;

 

-  gli enti e le imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi da attività di pesca professionale e acquacoltura con più di dieci dipendenti. Sono escluse, indipendente dal numero di dipendenti, enti e imprese iscritti alla sezione speciale “imprese agricole” del Registro delle imprese che conferiscono i propri rifiuti a circuiti organizzati di raccolta.

 

Il "decreto semplificazioni" stabilisce anche lo slittamento dal 30 aprile al 30 giugno per il pagamento del contributo annuale SISTRI, nella misura e con le modalità previste dalle disposizioni vigenti. Effettuato il pagamento dei contributi dovuti, gli operatori dovranno comunicare al SISTRI gli estremi di pagamento esclusivamente tramite accesso all'area "gestione aziende" disponibile sul portale SISTRI in area autenticata.

Per gli enti e le imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi che non sono obbligati ad aderire al SISTRI poiché non rientrano nelle categorie sopra descritte, ovvero che non vi aderiscono volontariamente, restano fermi gli adempimenti e gli obblighi relativi alla tenuta dei Registri di Carico e Scarico e del Formulario di Identificazione dei Rifiuti (FIR).

miRegolo è un progetto di ESO Società Benefit arl

Via Giuseppe Ungaretti 27, I 20090 OPERA MI - T 02.530.111 R.A. - F 02.530.11.209
Geo: Lat: 45.379686°N - Lon: 9.222909°E

HUB di Bologna - Via F.lli Rosselli 14/f, I 40069 ZOLA PEDROSA BO - T e F 051.750.891
Geo: Lat: 44.49797°N - Lon: 11.23605°E

Privacy policy - Cookie policy

ESO Società Benefit arl | P. IVA IT 13288930152 | Iscritto all’Albo Nazionale Gestori Ambientali - Sezione Regione Lombardia - Iscrizione n° MI31797 | Iscritto all’Albo Nazionale per il Trasporto Conto Terzi - Iscrizione n° MI-0884798-E.


ESO Società Benefit arl | P. IVA IT 13288930152 | R.E.A. 1636344 | Capitale Sociale € 300.000,00 --- Indirizzo PEC info@pec.esoweb.it